Anton Bergman

Anton Bergman

Tutto comincia con una raccolta fondi per i bambini profughi di guerra. Mentre Signe la timida riflette sul da farsi, la vulcanica Ester tira fuori dal magico cilindro mille e una idea, pur di guadagnare i soldi che servono per la grande causa. E insieme si lanciano nell’impresa. Cantante per i condomini, ladra buona e improbabile, dog sitter a servizio di una signora acida e scorbutica… una mirabolante scia di colpi di scena, di quelli che lasciano con il fiato sospeso e addolciscono il cuore.

Anton Bergman
Per davvero, Ester?

illustrazioni di Emma AdBåge
traduzione di Samanta K. Milton Knowles
142 pagine
euro 15,90
ISBN 978-88-7459-109-1

Verkligen sant Ester?
Copertina originale

Dopo il successo di La Ester più Ester del mondo, le avventure di Ester e Signe proseguono nel secondo libro di Anton Bergman, pseudonimo di Maria Skymne, illustrato da Emma AdBåge.
Probabilmente non tutti sanno che il primo volume è diventato uno spettacolo teatrale regolarmente rappresentato in Svezia dal Teatro Fredag. Nato nel 1986, il Teatro Fredag è un teatro itinerante che si occupa di spettacoli per bambini e ragazzi.
Världens Mesta Ester, questo il titolo originale di La Ester più Ester del mondo, è uno spettacolo che ogni venerdì viene rappresentato nelle scuole svedesi a bambini dai 7 agli 11 anni.

La storia di queste due amiche inseparabili, più diverse che diverse non si può, offre davvero tanti spunti per riflettere, discutere e imparare.