Emanuela Nava

Emanuela Nava

Emanuela Nava

Questa è la storia di Cheikh Diattara, nato a Diender, in Senegal. Sarto raffinatissimo, musicista di tamburo e campione di
basket in carrozzina. Cheikh da piccolo è stato affetto dalla poliomielite e dunque si sposta in carrozzina e con le stampelle. È più veloce di una gazzella quando sfreccia lungo le strade di Milano, che ora è diventata la sua città. Cheikh ha le mani sante, di quelle che, quando cuciono, ago e filo è come se danzassero. E questa sua abilità è diventata mestiere. Prima in Africa, nella sua terra, dove ha imparato l’arte del cucito. E ora Milano, dove nel quartiere Isola, insieme a Valeria ha aperto Kechic, una piccola sartoria sociale. Gli abiti di Cheikh sono belli ma hanno qualcosa di unico e irripetibile: l’intreccio di materiali, stoffe e stili sigla l’incontro e la contaminazione tra mondi diversi e lontani come lo sono l’Italia e il Senegal. Quando le diversità riescono a parlarsi, nasce qualcosa di unico e di sorprendente. E anche di molto elegante.

Emanuela Nava
E ora vi racconto Cheikh

Illustrazioni di Anna Sutor

96 pagine
euro 14,90
ISBN 978-88-7459-105-3

Età di lettura: da 13 anni.