Rafik Schami

Rafik Schami è nato nel 1946 nel quartiere cristiano aramaico di Damasco. Figlio di un fornaio, nel 1971 è stato costretto all’esilio, si è rifugiato in Germania e ha studiato chimica a Heidelberg.

Oggi è tra i più noti scrittori di lingua tedesca. I suoi romanzi sono stati tradotti in molte lingue e hanno vinto numerosi premi. Il lato oscuro dell’amore, pubblicato in Germania nel 2004, è stato per mesi ai vertici della classifica dei best seller. Nel 2018 ha pubblicato La nostalgia di una rondine esiliata, edito in Italia da Garzanti.

Di Rafik Schami, Beisler Editore ha pubblicato:

Papà non ha più paura degli Stranieri (grazie a me)