Karin Koch

Nata nel 1961, dopo aver trascorso molti anni a Berlino, è tornata a vivere nel suo paese natale, un piccolo villaggio vicino a Karlsruhe, dove ha aperto uno studio di fisioterapia. Ama suonare il flauto e scrivere libri per ragazzi, racconti e storie in dialetto, per le quali ha ottenuto numerosi riconoscimenti. Nel 2008 ha ricevuto il Premio Rotraud Dankar e nel 2009 è stata vincitrice del Literaturpreis Hard. Il libro Wär ich Pirat (illustrato da André Rösler) ha vinto il NRW Children’s Book Prize nel 2013.

Per Beisler Editore ha pubblicato:

Come fratello e sorella